Commento di Franca S.
( 15 Settembre 2018 ) 

Valutazione: 5 Stelle
 

Ho letto il secondo suo libro, Robert Stuart e l'infausto, prezioso, ritrovato Scrigno. Mi è piaciuto molto, una lettura scorrevole e interessante tanto da finirlo di leggere in soli 4 giorni! Bellissimo!

 

 

 

 

Commento di Luisa S.
( 15 Giugno 2018 ) 

Valutazione: 5 Stelle
 

Ciao Silvia, mi ero ripromessa di leggere il tuo libro in riva al mare (il  mio posto preferito dove trovo la giusta serenità per assaporare un libro specialmente se scritto da una conoscente) ma non ho resistito. E così "Quel viaggio nell'ignoto oltre la terza dimensione" (titolo accattivante che istiga  alla lettura) l'ho divorato. Che dirti - non sono brava a scrivere ma ci provo - l'ho trovato molto  intrigante, con una particolare spiccata fantasia che ha reso la storia talmente  "strana" da non riuscire a smettere di leggere - ad ogni pagina mi dicevo  "ancora questa  poi smetto" ma...come ogni cosa che ti piace fare... è  difficile riuscire a mantenere la promessa - e così continui... La parte più bella (per me) sono gli innumerevoli particolari che usi nel  descrivere "questa" o "quella" cosa, dalla città di Torino descrivendo tutti  i particolari dalla storia fino ad oggi, alle innumerevoli tavole imbandite  di Mistela (mi sembrava addirittuta di sentirne il profumo o il gusto del cibo) alle giornate che vivono i "prescelti"; insomma in ogni pagina... riesci a rendere talmente viva l'immagine da sembrare di vedere un film e non di leggere un libro.... Insomma che mi sia piaciuto è ovvio....e non vedo l'Ora di inziare il tuo  secondo libro - Robert Stuart e l'infausto, prezioso, ritrovato scrigno -
Non  fermarti, continua a scrivere - che per essere una esordiente o scrittrice  per gioco (come preferisci definirti) sei sulla buona strada per far assaporare piacevoli  momenti di relax.

 

 

Commento di Gianfranco B.
( 11 Giugno 2018 )

Valutazione: 4 Stelle

Ho finito da poco di leggere il secondo libro, che secondo il genere delle  mie preferenze ho trovato molto ben articolato. La storia si evolve, dopo un inizio descrittivo dei luoghi delle mete dei  viaggi dei vari personaggi,tra intrighi che coinvolgono posti e persone molto  distanti tra loro, dall' Europa all' America. Il racconto ti porta a parteggiare per il protagonista e nel voler sapere come termineranno le  vicissitudini sue e di chi gli sta accanto.
Il libro si legge volentieri e con la  voglia di giungere in fretta alla sua conclusione. 

 


Commento di Massimo M.
(19 Marzo 2017)

Valutazione: 4 Stelle

Sicuramente il commento da parte mia è un pò di parte, vivendo a San Mauro i riferimenti mi trasportavano dalla fantasia del racconto alla realtà del paesino ai piedi della collina Torinese. Ho notato nel racconto alcune ripetizioni forse volute dalla stessa scrittrice, la semplicità del racconto riusciva a trasportarmi con i protagonisti e questa cosa è stata davvero molto piacevole e spero di riviverla in un secondo libro.
Auguri per un prossimo racconto!

Commento di Enzo T.
(3 Gennaio 2016)

Valutazione: 4 Stelle

Trama fantastica che si rivolge prevalentemente al lettore adulto e maturo, oltre che ai ragazzi. I primi 3 capitoli sono rivolti a contestualizzare il racconto attraverso un percorso tra monumenti, storia, arte, cultura, religione e peculiarità paesaggistiche di Torino e dintorni da una parte, e Amsterdam dall'altra, in una successione positiva raffinata e piacevole. Le battaglie fantastiche tra il bene e il male, articolate tra figure prese in prestito dal mondo mitologico, sono senza esclusioni di colpi ove il bene finisce sempre per prevalere. Le ambientazioni sono gradevoli e caratterizzate da boschi, prati, fiori, animali, colori che fanno da cornice ad esseri "Supervisori" degli eventi, affinchè il bene prevalga sul regno del male. La visione dei pensieri della gente risulta contemporanea ed è rappresentata da colori forti, vivi e appariscenti quando esprime sentimenti positivi, di fratellanza ed altruismo; da colori tetri, bui e scuri quando esprime odio, rancore, egoismi.
I personaggi sono simili a quelli della nostra quotidianità in tutte le sue sfaccettature. Albert, il protagonista, Prescelto a salvare il Regno del Bene, viene transvolato dalla sua realtà al : "Viaggio nell'Ignoto". 
In conclusione, libro fantastico che può essere riproposto in tanti luoghi del nostro Bel Paese (Roma, Firenze, Venezia, Napoli) con elemento centrale le tante vicende che storicamente hanno portato il bene a presiedere la società contemporanea e a vincere, quindi, sul male.

Risposta dell'Autore:
Siamo certi, ai giorni nostri, che il "Bene stia vincendo sul Male"? o vi sarebbe da far qualcosa... per migliorarci e migliorare questo nostro splendido e meraviglioso Mondo? Non può essere che superficialità ed opportunismo ci abbiano "distolto" da tanti veri, importanti, bellissimi valori della vita stessa? Voi, lettori, cosa ne pensate?
Ci sarebbero delle cose da migliorare, per il bene dei nostri figli, dei figli dei nostri figli... dei figli di tutto il Mondo?
Io, mi auguro e voglio sperare ed augurare alle nuove generazioni un futuro migliore dell'attuale presente.

P.s. : Nel libro si fanno molti cenni mitologici, si parla di Zeus, Athena, dei Titani e di quant'altro, ma i personaggi sono frutto della mia fantasia e non "presi in prestito dalla mitologia". Certo di Elfi in tanti libri si è già parlato... Sì, l'Oracolo è presente in qualunque libro Fantasy, ma, l'Oracolo nel Fantasy è come il sale nella minestra e, ad esempio, l'Oracolo non penso sia figura mitologica come certamente non lo è Eriteo, l'Homleopard, frutto della mia esclusiva immaginazione. 
Il presente commento, comunque mi ha commossa. Grazie

 


Commento di Marina M.
(31 Ottobre  2015)

Valutazione: 3 Stelle

Pur non amando il genere ho letto con curiosità il libro. Denota molta fantasia e capacità descrittiva. Parere positivo.

Commento di P. C.
(19 Giugno 2015)

Valutazione: 5 Stelle

Ho iniziato a leggere il libro e l'ho trovato fin da subito interessante e fantasioso.
Colgo l'occasione per porgere i miei complimenti alla neo-autrice, augurandole un successo immediato e futuro e sperando che non si fermi alla prima pubblicazione ma, che possa continuare a descrivere con l'arte della penna le avventure che la sua fantasia vorrà trasmetterci. 
Auguri Silvia!


Commento di M. M.
(25 Maggio 2015)

Valutazione: 5 Stelle

Gentilissima, dopo l'incontro presso il Pub di Chieri ho passato immediatamente il Suo Libro a L.S., carissima Amica, che ne è rimasta entusiasta e mi ha dettato la lettera che segue! Ora son ansioso di leggerlo... Un caro saluto M.M.

21 MAGGIO 2015 - Mi sono accostata al suo libro " Quel Viaggio nell'Ignoto oltre la Terza Dimensione" con molta circospezione, non essendo del mio genere e convinta fosse indirizzato ad un pubblico di ragazzi. Poi, man mano che le pagine scorrevano, ne sono rimasta attratta ed affascinata al punto di pensare che lo vedrei molto indicato come soggetto per un film alla stessa stregua di "Harry Potter" o " Il Signore degli Anelli", eventualmente togliendo la prima parte iniziale "Storia di Torino e San Mauro" e partendo dalla vita famigliare di Albert e del risucchio nell'ascensore oltre: " La Terza Dimensione". E' perfetto e resta solo da trovare un produttore... !!? Se le può far piacere mi piacerebbe incontrarla per complimentarmi personalmente per la sua fantasia e il suo stile scorrevole. 

 

Presso il Pub di Chieri, in data 16 Maggio, ho effettuato presentazione del mio libro; durante la stessa presentazione, i Signori hanno acquistato il libro. Beh! deve essere avvincente davvero se nel giro di pochi giorni già ha terminato il libro, la Sig.ra L.S., o ne è già in procinto! Per me, scrittrice per caso, è una grande soddisfazione! Anche perchè ho capito che soddisfazione remunerativa... per gli scrittori... beh! lasciamo perdere! 

Commento di Marina G.
(15 Marzo 2015)

Valutazione: 4 Stelle

la trama di questo libro e' sicuramente intrigante; rimani con il fiato sospeso e non sai mai bene cosa accadra' nella pagina seguente perche' non trasformarlo in una prima puntata di una saga ?